CALABRIA: DESTRA UNITA PER UNA NUOVA REGIONE
Nasce il Coordinamento regionale comune Fratelli d’Italia-Movimento nazionale per la Sovranità

Unitá e condivisione di programmi operativi a Destra per dare una speranza ed un futuro alla Calabria: è l’obiettivo del ‘’patto federativo’’ tra Fratelli d’Italia e il Movimento nazionale per la Sovranità varato, oggi a Cosenza, dai responsabili dei rispettivi coordinamenti regionali, Ernesto Rapani e Mimmo Arena, alla presenza dei coordinatori provinciali dei due Movimenti, del parlamentare FDI Wanda Ferro, dei dirigenti nazionali MNS Franco Bevilacqua e Domenico Campana.

In questo modo i due Movimenti vogliono costruire un percorso comune che ponga fine, anche in Calabria, alla “diaspora” della Destra, con il progetto programmatico di una “Nuova Regione” da proporre alle forze politiche di centrodestra, a partire dalla Lega di Salvini.

L’obiettivo comune di FDI e del MNS è la realizzazione di un organico disegno riformatore che “investa” l’istituzione Regione a partire dal ritorno alle sue funzioni originarie di programmazione e di legislazione, lasciando la fase gestionale dei servizi agli enti locali del territorio: uno dei sostanziali passi per depotenziare la centralizzazione dei servizi stessi e alleggerire le “strutture pesanti” dove è concentrato il potere e dove spesso si annida la corruzione. Sulla base di tale progetto riformatore bisogna lanciare un nuovo modello di sviluppo ecosostenibile che elimini il gap economico-sociale con il Nord del Paese e realizzi un’economia autonoma fuori da logiche parassitarie ed assistenzialistiche.

Il coordinamento tra i due Movimenti avrà la sue positive ricadute anche a livello locale con una struttura operativa comune che affronti i problemi e dia risposte alle aspettative delle comunità territoriali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here